publiteconlineComunicazione tecnica per l'industria
Menu

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Servo motori brushless

Con la serie MCM, Lenze ha ampliato la propria gamma di prodotti con servomotori a prestazioni dinamiche di livello intermedio. Molto compatta, facile da controllare e con caratteristiche di funzionamento uniformi, la serie MCM è adatta per molteplici compiti di posizionamento. Robotica, sistemi di confezionamento e sistemi di movimentazione sono le applicazioni tipiche di questi motori, che sono facili da controllare grazie al rapporto coppia/massa inerziale particolarmente favorevole. Grazie all’uniformità di rotazione, assicurano risultati precisi e risultano particolarmente adatti laddove la linearità di rotazione è importante. Per le applicazioni con requisiti massimi in termini di dinamica e precisione, Lenze fornisce invece i motori MCS. Questa serie ha superfici lisce e facili da pulire grazie alla classe di protezione IP65, rendendoli utilizzabili anche nell’industria alimentare. I motori sono dotati di un sistema di feedback resolver robusto come dotazione standard; come optional possono essere forniti con encoder multigiri sin-cos per un’elevata precisione. I connettori “SpeedTec” a collegamento rapido consentono una veloce installazione e sostituzione in caso di riparazione. La nuova serie è prodotta in tre grandezze, definite 06, 09 e 12, con classi di potenza da 0,2 a 2,5 kW. È possibile ottenere soluzioni di azionamento performanti ed economicamente efficienti nel range di coppia 0,6-26,4 Nm, abbinando i motori MCM ai servo inverter Lenze i700, 9400 e 8400 Topline.

novembre 2015

Leggi tutto...

Catene per rotopresse e macchine per la raccolta

iwis presenterà ad Agritechnica le sue catene utilizzabili sulle rotopresse e le macchine per la raccolta, disponibili in diverse configurazioni personalizzabili. Queste catene si distinguono per il contorno delle piastre ottimizzato, che contribuisce ad aumentare la resistenza alla fatica, uno speciale trattamento termico del perno che riduce l’usura e un’ottimizzazione dei materiali impiegati per la realizzazione delle singole parti, oltre all'impiego di un lubrificante a elevate prestazioni. La divisione agrisystems di iwis produce anche catene di raccolta, per elevatori, per teste mais, per carri miscelatori e spargiletame, a rulli con attacchi, pignoni, pulegge e kit applicativi completi per la produzione di macchine agricole.

novembre 2015

Leggi tutto...

Monitoraggio permanente delle catene

Brevettato con la denominazione CCM (Chain Condition Monitoring), il nuovo sistema di monitoraggio sviluppato da iwis misura l’allungamento a usura delle catene in uso. Il vantaggio più importante è la possibilità di avvertire in tempo gli addetti alla manutenzione in caso sia necessario sostituire la catena, evitando lunghi fermi di impianti e macchine.

di Klaus Leutbecher

aprile 2015

Il nuovo sistema di monitoraggio sviluppato da iwis consente di misurare l’allungamento della catena: il sistema CCM (Chain Condition Monitoring) può essere integrato in modo semplice e rapido in numerose applicazioni a catena. È possibile montarlo su macchine e impianti esistenti senza dover impiegare componenti speciali sulle catene.
L’apparecchio determina l’usura di una catena e informa il personale addetto alla manutenzione su quando e dove occorre attuare delle contromisure. Attraverso l’impiego dei LED viene visualizzato sia lo stato di funzionamento sia quello di usura. I risultati della misurazione eseguita possono essere trasmessi a un PC tramite chiavetta USB per poi essere visualizzati su una speciale interfaccia.
Trattandosi di una misurazione senza contatto, le misurazioni avvengono senza intervenire direttamente sulla catena. Inoltre non si richiedono pulegge o supporti aggiuntivi.

Permette di evitare lunghi fermi di impianti e macchine
Il maggior beneficio di cui gode il cliente che utilizza il nuovo sistema CCM è che gli addetti alla manutenzione possono reagire in tempo. Niente lunghi fermi di impianti e macchine, nessuna compromissione di tempi di consegna dichiarati, nessuna interruzione della catena logistica: tutto ciò contribuisce a evitare perdite finanziarie.
Inoltre, il sistema consente di monitorare in modo permanente le applicazioni con catena di alta precisione. Il sistema CCM può essere impiegato a prescindere dalla velocità della catena. In base alle dimensioni della catena impiegata, la catena può arrivare a una velocità compresa tra 0,02 e 15 m/s. L’apparecchio è dotato di protezione IP67, ed è utilizzabile in normali condizioni ambientali industriali e a temperature comprese tra 0 e 60°C. La calibrazione individuale del sistema CCM sulle rispettive dimensioni della catena viene eseguita direttamente da iwis al momento della consegna.





Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Macchine

Automazione

Strumentazione

Prodotti&News

Imprese & Mercati