publiteconlineComunicazione tecnica per l'industria
Menu

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Monitoraggio accurato delle sequenze di motion

SICK presenta due encoder, uno assoluto, l’altro incrementale, in acciaio inossidabile. Entrambi presentano caratteristiche di resistenza che li rendono idonei ad ambienti gravosi come l’industria alimentare, le macchine per il confezionamento, l’ambito sanitario e le applicazioni outdoor.

di Andrea Baty

Leggi tutto...

Sensore opto-elettronico

Il Pattern Sensor PS30 di SICK è un sensore opto-elettronico ideato per un rapido e preciso rilevamento della presenza e posizione di etichette, materiali per il confezionamento o bottiglie.
La caratteristica principale è quella di leggere le immagini con la velocità di funzionamento di un lettore di tacca. PS30 è quindi in grado di rilevare formati complessi anche quando scorrono ad alta velocità, fino a 10 m/s. Sviluppato con la tecnologia del sensore lineare, PS30 fornisce un segnale risoluto e stabile, caratteristica vincente per applicazioni nel settore del packaging.
Il lettore memorizza delle aree d’interesse comprese all’interno del formato da controllare utilizzandole come riferimento per determinare in modo preciso la posizione di taglio o di offset; non sono pertanto richieste tacche di riferimento. Questa peculiarità offre immediati e rilevanti vantaggi, quali una maggiore libertà di progettazione, una riduzione significativa dei consumi del materiale e un efficace controllo del processo.
La messa in servizio del sensore è facile e veloce: PS30 può essere configurato dal pannello di controllo di cui è dotato attraverso il software di supporto SOPAS o l’HMI della macchina. Sono inoltre disponibili function block software utili per l’integrazione del sensore in rete e per la semplificazione dei cambi formati durante il processo, con un conseguente risparmio di tempo in fase di programmazione.
Il PS30 permette di rilevare sia i formati presenti su film in continuo (tipiche bobine di etichette) che singoli oggetti.

Aprile 2017

Leggi tutto...

Trasmissione e controllo del moto nell’intralogistica

Costituita da un encoder di sicurezza DFS60S Pro associato al modulo Drive Monitor FX3-MOC0, la soluzione Safe-Motion-Control di SICK rappresenta la combinazione ideale per il monitoraggio dei movimenti in applicazioni mobili, come gli AGV, e permette a OEM e integratori di sistemi di risparmiare tempo per l’engineering e per le procedure di omologazione.
Il modulo di ampliamento Drive Monitor FX3-MOC0, sviluppato come espansione della centralina Flexi Soft, rileva i parametri di velocità e avanzamento dell’AGV, interfacciandosi con le principali tipologie di encoder. Questi possono essere collegati direttamente al Drive Monitor FX3-MOC0 per il monitoraggio della direzione di marcia, della velocità o della frenata in sicurezza. Il monitoraggio di questi parametri consente di ottimizzare l’area di protezione del laser scanner a bordo dell’AGV. Lo spazio degli spostamenti può così essere pianificato in maniera efficace con notevoli vantaggi logistici.
L’encoder di sicurezza DFS60S Pro viene applicato sull’asse motorizzato dell’AGV per il supporto di diverse funzioni di sicurezza, ad esempio SSM (monitoraggio sicuro della velocità) e SLS (riduzione della velocità in sicurezza). Grazie alla combinazione di encoder e controllo, oltre a ridurre la velocità dell’AGV in sicurezza, viene effettuato un monitoraggio sicuro degli azionamenti. Infatti, mediante i controlli SBC (comando sicuro dei freni), SS1 (arresto sicuro 1) e SS2 (arresto sicuro 2) è possibile attivare e sorvegliare un arresto di emergenza dell’AGV. Il ruolo dell’encoder di sicurezza DFS60S Pro è quello di emettere segnali precisi e affidabili per tutti gli AGV con esigenze di navigazione complesse. La tendenza è dunque quella di fornire un maggiore grado di libertà nella movimentazione sicura degli AGV.
I veicoli di trasporto con azionamento differenziale sono solitamente dotati di due unità motore indipendenti che permettono la rotazione sul posto. Senza un encoder certificato safety è molto complicato  realizzare questo tipo di processo. Con l’encoder di sicurezza certificato DFS60S Pro è possibile rilevare in modo facile e sicuro la direzione di avanzamento e la relativa velocità.

Marzo 2017

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Macchine

Automazione

Strumentazione

Prodotti&News

Imprese & Mercati