publiteconlineComunicazione tecnica per l'industria
Menu

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Guidati dalla digitalizzazione

Eric Goos, Presidente EUROTRANS. Eric Goos, Presidente EUROTRANS.

Eric Goos, Presidente EUROTRANS, condivide le sue opinioni sull’industria della trasmissione di potenza e la sua visione sul comitato stesso. Al fine di promuovere l’industria europea come l’area più tecnologicamente avanzata per le soluzioni di azionamento, le sfide più importanti saranno il networking, la digitalizzazione e la connettività. Quest’ultima è anche il tema trasversale di Agritechnica, dove la trasmissione di potenza europea avrà un ruolo di primo piano.

di Silvia Crespi

Ottobre 2017

EUROTRANS è il Comitato Europeo che riunisce i costruttori di ingranaggi e organi di trasmissione. Le associazioni che ne fanno parte (AGORIA, Belgio), ARTEMA (Francia), ASSIOT (Italia), BGA (UK), FFTI (Finlandia), SWISSMEM (Svizzera) e VDMA Antriebstechnik (Germania) rappresentano gli interessi di oltre 600 imprese in Europa, per una produzione annua di oltre 40 miliardi di Euro e una forza lavoro che supera i 160.000 addetti.
Il Presidente EUROTRANS Eric Goos (Hansen Industrial Transmissions N.V.) ha espresso il suo punto di vista sull’industria della trasmissione di potenza nonché la sua vision di EUROTRANS.

Quali sono i suoi obiettivi come Presidente di EUROTRANS?
Innanzitutto vorrei promuovere la forte industria europea come leader mondiale nel campo della tecnologia di trasmissione. Insieme alle associazioni partner, organizziamo un importante evento di networking globale. Parlo dell’International Drive Technology Meeting, l’ultima edizione del quale è stata organizzata nel corso dell’Hannover Messe lo scorso Aprile. Il Meeting ha offerto una buona occasione di formazione per i giovani interessati alla nostra industria, il che è molto importante.  

Quali sono stati i principali temi trattati durante il Meeting?
L’incontro ha coinvolto oltre 70 manager provenienti da dieci nazioni per discutere dell’evoluzione in atto nel campo della digitalizzazione nell’industria così come l’andamento dell’industria della trasmissione di potenza. Le previsioni per il 2017 parlano di una crescita del 3÷4%.
Eventi di questo tipo rivestono un’importanza vitale per la nostra industria. Il networking, innanzitutto, è un elemento importante per evitare la tendenza generale verso il protezionismo di un segmento industriale votato all’export quale il nostro.
I nostri prodotti sono componenti chiave nell’evoluzione verso la digitalizzazione. Infatti forniscono dati che siamo in grado di analizzare, aiutando così i nostri clienti a sviluppare nuovi mercati di sbocco; inoltre offrono un contributo importante a livello di manutenzione predittiva.
La sfida della digitalizzazione non è uno “sprint”; è una maratona lungo la quale le aziende devono imparare ad adattare le proprie strategie ai cambiamenti.

Come vede il futuro della trasmissione di potenza?
La digitalizzazione influenzerà non solo la nostra società, ma anche i nostri prodotti, processi e strutture societarie. Vi saranno opportunità per il futuro, nuovi modelli di business, nuovi prodotti e, last but not least, nuovi processi produttivi.
Ecco perché ho parlato di una “maratona” piuttosto che di una corsa sui 100 metri. È nostra intenzione fornire, soprattutto alle PMI europee, una guida per affrontare queste sfide.
Quali sono le vostre strategie per andare incontro alle esigenze del mercato?
EUROTRANS intende porsi come intermediario tra le associazioni a livello mondiale. Lo ribadisco, insieme alle associazioni che ne fanno parte: l’Europa è la culla del know-how nel campo della trasmissione di potenza. Spero che, coordinandone il lavoro, saremo in grado di ispirare e orientare le nostre associazioni verso il successo nel loro percorso verso il cambiamento e offrire loro aiuto per rimanere competitive in uno scenario di globalizzazione. Networking significa, in ultima analisi, imparare l’uno dall’altro e trovare le soluzioni migliori per la nostra industria.

La tecnologia di trasmissione si rivolge sia ai mercati sviluppati, sia a quelli in via di sviluppo. Dove sono focalizzate le vostre attività? E perché?
Entrambi i mercati sono importanti per la nostra industria. I mercati sviluppati sono fondamentali dal punto di vista finanziario, mentre quelli in via di sviluppo sono aree potenziali di crescita per il futuro. Le conoscenze raccolte nei mercati emergenti possono essere molto utili. È importante analizzare attentamente le esigenze reali dei clienti in quei mercati e sfruttare queste esperienze per adattarle ai processi di engineering europei.
Tuttavia, ogni azienda deve trovare la propria strategia. Penso che le associazioni nazionali possano fare molto per le aziende che rappresentano.

Il settore della trasmissione di potenza è molto importante per l’industria delle macchine agricole. È, infatti, uno dei settori rappresentati dal Salone Systems & Components nell’ambito della fiera Agritechnica.
L’intera industria delle macchine mobili e, in particolare, le macchine agricole, sono un mercato di sbocco importante per la nostra industria. Secondo le stime questo mercato rappresenta il 30% del mercato europeo della trasmissione di potenza (esclusa l’industria automotive).
Il tema dominante quest’anno sarà “Connettività - resta con noi - resta connesso”. “Connettività” è ormai la parola d’ordine nel mondo in cui viviamo, e questo vale anche per il collegamento tra le associazioni che fanno parte di EUROTRANS.
Si parla quindi di connettività… ma io parlerei piuttosto di Digitalizzazione. È importante creare una rete di informazione tra l’industria e le associazioni di categoria nazionali in modo da poter reagire molto velocemente in uno scenario globale digitale che evolve molto rapidamente. Ogni azienda deve definire una propria strategia.  Si tratta di vincere delle sfide sì, ma anche e soprattutto di cogliere nuove opportunità.
La connettività è la base per una comunicazione chiave e per trovare un linguaggio in comune. Questo non è un concetto nuovo, sono nuove le possibilità offerte dalla IT. È alla base della comunicazione sia tra le macchine, sia tra le associazioni e le imprese.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Macchine

Automazione

Strumentazione

Prodotti&News

Imprese & Mercati