publiteconlineComunicazione tecnica per l'industria
Menu

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Le elettrovalvole diventano smart

Il dispositivo +Smart è applicabile all’intera gamma di elettrovalvole ODE. Il dispositivo +Smart è applicabile all’intera gamma di elettrovalvole ODE.

Da 57 anni presente sul mercato come produttore di elettrovalvole per molti settori industriali, ODE fa un deciso passo verso l’Industria 4.0 con +Smart, un dispositivo che consente il controllo remoto dell’elettrovalvola e della macchina, rendendo possibile la raccolta dei dati su una piattaforma cloud. Il tutto finalizzato a favorire teleassistenza e manutenzione predittiva.

di Franco Parrino

Settembre 2017

Il mercato delle elettrovalvole compie un passo ulteriore verso l’Industria 4.0 e la digitalizzazione dei processi di produzione. ODE, azienda specializzata nella produzione di linee complete di elettrovalvole per il mercato dei costruttori di macchine e impianti con sede a Colico, in provincia di Lecco, e presenza globale grazie a una diffusa rete di vendita, ha infatti sviluppato un’innovativa soluzione caratterizzata da un alto tasso di connettività.
+Smart è un dispositivo che consente il controllo remoto dell’elettrovalvola e della macchina, rendendo possibile la raccolta dei dati su una piattaforma cloud. Il tutto finalizzato a favorire teleassistenza e manutenzione predittiva. Tra le caratteristiche principali di +Smart ci sono l’integrazione di un PLC con il sistema Wi-Fi che consente di gestire diverse periferiche; tre I/O digitali e quattro ingressi analogici che permettono di elaborare qualsiasi dispositivo di misura; un’uscita PWM per il controllo della bobina nell’elettrovalvola.
Proprio come un PLC, insomma, +Smart può assumere il controllo di un intero sistema o servire come controller di livello inferiore. Grazie a questo dispositivo, ODE, da 57 anni presente sul mercato come produttore di elettrovalvole, diventa anche fornitore di servizi per la gestione dei sistemi in cui le stesse elettrovalvole sono applicate.

Un passaggio fondamentale per ottimizzare la produzione
La soluzione +Smart di ODE può essere utilizzata in molti settori applicativi: automotive, packaging, oil & gas, medicale, trattamento acque reflue, general industry, packaging, food & beverage, giusto per citarne alcuni.
Lo strumento di programmazione con cui è equipaggiata è CODESYS, una piattaforma software realizzata appositamente per soddisfare le molteplici esigenze dei moderni progetti di automazione industriale.
Il protocollo di comunicazione industriale scelto per +Smart è Modbus: si tratta di un protocollo standard, quindi un mezzo molto semplice per collegare dispositivi elettronici industriali.
Il modulo Modbus TCP-IP trasmette quindi i dati alla piattaforma cloud o al PLC della macchina tramite Ethernet over Wi-Fi.
Infatti, i dispositivi wireless nel mondo industriale rappresentano un passaggio fondamentale del processo di ottimizzazione della produzione. Il trasferimento sicuro dei dati è una base ideale per diverse applicazioni standard o un modo semplice per trovare soluzioni per applicazioni che non sono supportate dalla tecnologia tradizionale. Gestione in tempo reale e archiviazione dei dati; accesso remoto da PC o smartphone/tablet; una piattaforma di gestione che permette di creare visualizzazioni personalizzate per il monitoraggio dei moduli in tempo reale e, infine, notifica di eventi e allarmi sono tra le principali caratteristiche della piattaforma.

Rendere le macchine “intelligenti”
Il sistema sviluppato da ODE, insomma, mira a rendere qualsiasi macchina “intelligente”. È questa, forse, la peculiarità dell’Internet of Things (IoT), tra i capisaldi di Industria 4.0. Proprio a livello industriale, infatti, l’IoT ha dimostrato quanto le logiche di machine learning e di controllo remoto siano in grado di semplificare e velocizzare i processi aziendali, riducendo al contempo il margine di errore umano.
Se collegato a una piattaforma IoT, qualsiasi oggetto può diventare intelligente e raccogliere informazioni impensabili fino a oggi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Macchine

Automazione

Strumentazione

Prodotti&News

Imprese & Mercati