publiteconlineComunicazione tecnica per l'industria
Menu

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Scansione laser per il controllo degli ingranaggi

Scansione laser per il controllo degli ingranaggi

Con Multi-Sensor Gear, Gleason rivoluziona il controllo degli ingranaggi. Il nuovo 300GMSL è uno strumento versatile che sfrutta la tecnologia laser con grafica 3D per ottenere una scansione topografica del dente rapida e accurata, senza contatto, ma può essere utilizzato anche per controlli classici, con tastatore.

di Elena Magistretti

Settembre 2017

Nel maggio di quest’anno, in anteprima europea al Control Show di Stoccarda, Gleason Corporation ha presentato il nuovo apparecchio per la misurazione degli ingranaggi 300GMSL.
Multi-Sensor Gear è uno strumento versatile in grado di eseguire controlli classici a contatto (tastatore) per la misurazione di ingranaggi cilindrici elicoidali o diritti, e ingranaggi conici a spirale e ipoidi, con diametro fino a 300 mm. In alternativa lo strumento consente di eseguire una scansione topografica del dente rapida e accurata assolvendo ai requisiti sempre più severi richiesti nel controllo degli ingranaggi, il tutto senza contatto.
La scansione laser con grafica 3D, associata all’interfaccia CAD, incrementa notevolmente le funzionalità e la gamma di applicazioni risultando la soluzione ideala per applicazioni nei settori R&D, produzione, analisi prototipi e, in generale, dove è richiesto il “Reverse Engineering”. Materiali non necessariamente in metallo (per esempio ingranaggi in plastica, teflon e così via) possono essere controllati e misurati senza provocare alcun danno alla superficie analizzata.
Il notevole vantaggio è quello di poter utilizzare, in un solo apparecchio, diverse tecnologie di controllo semplicemente aggiungendo moduli come l’analisi di Barkhausen e il rugosimetro, abbattendo i costi di manutenzione e certificazione, oltre a ridurre notevolmente gli ingombri.

Controllo di ingranaggi di alta qualità
A Stoccarda è stato presentato anche l’apparecchio di controllo 300GMSP, progettato per impiego in aree produttive garantendo l’accuratezza in conformità alla direttiva VDI/VDE 2612-2613, Gruppo I.
Per garantire tale standard il 300GMSP integra sistemi di compensazione agli sbalzi di temperatura e dispositivi per smorzare le vibrazioni esterne circostanti.
Il 300GMSP è particolarmente adatto per applicazioni nei settori automobilistico e aerospaziale, ma è impiegato anche per il controllo degli ingranaggi di alta qualità in altri settori industriali.
La funzione di “Closed-Loop”, disponibile da tempo nella produzione di ingranaggi conici, è stata estesa nel 2015 agli ingranaggi cilindrici, trasmettendo direttamente i valori misurati dall’apparecchio di controllo alle macchine di produzione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Macchine

Automazione

Strumentazione

Prodotti&News

Imprese & Mercati