publiteconlineComunicazione tecnica per l'industria
Menu

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Motori elettrici ad altissima affidabilità

I motori elettrici WEG sono stati utilizzati per il sollevamento di un jackup rig, un tipo di piattaforma mobile auto sollevante. I motori elettrici WEG sono stati utilizzati per il sollevamento di un jackup rig, un tipo di piattaforma mobile auto sollevante.

Paragon Offshore, fornitore di unità di perforazione offshore, si è rivolto a WEG, produttore globale di tecnologia nel campo dei motori, per sostituire i motori elettrici che comandano il jackup rig B391 nel Mare del Nord. WEG ha fornito a Paragon 58 motori W22 che assicurano la movimentazione fluida e in sicurezza anche negli ambienti marini più aggressivi.

di Giorgia Stella

Maggio 2017

Un jackup rig è un tipo di piattaforma mobile autosollevante dotata di gambe mobili, progettate per sollevare lo scafo sopra la superficie del mare. Uno scafo galleggiante trasporta l’unità di trivellazione e i relativi macchinari nel punto stabilito, le gambe vengono estese e ancorate al fondale mentre lo scafo viene sollevato fino all’altezza richiesta sopra la superficie del mare.
Installare un jackup rig in posizione è un’operazione estremamente delicata e anche il più piccolo guasto del sistema di sollevamento potrebbe portare al collasso strutturale. È quindi di vitale importanza che i motori che azionano le gambe della piattaforma siano altamente affidabili e in grado di sopportare carichi di notevole entità senza variazioni di corrente.

I motori elettrici devono resistere alle difficili condizioni ambientali
Questa sfida si aggiunge all’avversità delle condizioni ambientali in cui operano le piattaforme petrolifere jackup, come la Paragon B391. L’esaurimento della maggior parte dei campi petroliferi impone agli operatori offshore di raggiungere nuovi giacimenti, spesso in acque più profonde e con temperature e pressioni maggiori. Condizioni che mettono alla prova le attrezzature primarie, come ad esempio i motori elettrici. In aggiunta, il crollo del prezzo del greggio richiede alle società offshore di operare nel modo più efficiente possibile per contenere i costi di gestione. È di massima priorità minimizzare i costosi periodi di inattività con operazioni di sostituzione rapide. A fronte di queste considerazioni, quando è arrivato il momento di sostituire i motori che azionano le tre gambe del jackup da 110 metri della sua piattaforma B391 - progettata per raggiungere una profondità di perforazione di 6.000 m - Paragon ha deciso di scegliere WEG come partner di questa operazione.
“Le attrezzature elettriche della piattaforma B391 sono principalmente di produzione statunitense e conformi agli standard NEMA (National Electrical Manufacturers Association). Così, per sostituire le nostre vecchie attrezzature quanto più rapidamente possibile, avevamo bisogno del supporto di un produttore globale con uno stock di motori NEMA situato vicino alla nostra sede europea nei Paesi Bassi”, ha commentato Duncan Smith, Responsabile dei sistemi elettrici presso Paragon Offshore. “Abbiamo scelto WEG per la sua unicità nel fornirci attrezzature conformi alle nostre specifiche, in tempi brevi: questo ci ha consentito di ridurre al minimo i tempi di fermo”.

Quanto è importante l’affidabilità dei 58 motori elettrici forniti
Per assicurare la conformità con le specifiche, WEG ha ispezionato i vecchi motori nel suo laboratorio in Belgio mentre la piattaforma era ormeggiata nel bacino di carenaggio Keppel Verolme nei Paesi Bassi. Garantire che tutti i 58 motori avessero le stesse caratteristiche - in termini di coppia e prestazioni - è stata una delle sfide più significative che WEG ha dovuto affrontare.
“Le operazioni di sollevamento sono assolutamente critiche e se i motori non girano alla stessa velocità ma sperimentano variazioni di corrente o - peggio ancora - se uno dei motori si guasta, la piattaforma si può inclinare con risultati catastrofici”, spiega Ademar Welter Júnior, Sales & Project Engineer, WEG Netherlands. “Attraverso l’esperienza nello sviluppo di soluzioni per il settore oil & gas e per applicazioni marine di portata internazionale, siamo stati in grado di fornire a Paragon 58 motori NEMA W22 identici - 18 per ogni gamba e quattro di riserva - con le stesse caratteristiche di prestazioni e di coppia. Questi motori sono progettati per offrire notevole affidabilità e per sopportare il carico dell’unità di perforazione senza variazioni di corrente, così da garantire un processo di sollevamento fluido e controllato”. Grazie a WEG, Paragon Offshore ha collocato con successo la piattaforma B391 nel Mare del Nord davanti alla costa dell’Humberside (UK).
I motori W22 di WEG si sono dimostrati robusti e affidabili e hanno consentito di svolgere le operazioni della piattaforma autosollevante in sicurezza.

Ultima modifica ilMercoledì, 24 Maggio 2017 11:45

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Macchine

Automazione

Strumentazione

Prodotti&News

Imprese & Mercati