publiteconlineComunicazione tecnica per l'industria
Menu

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Deprecated: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 177

Deprecated: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/inmotion/public_html/includes/application.php on line 536

Automazione in bella mostra

Lo stand di Delta Electronics a SPS IPC Drives Italia del maggio scorso. Lo stand di Delta Electronics a SPS IPC Drives Italia del maggio scorso.

Presente in Italia da soli due anni, la divisione Industrial Automation di Delta Electronics ha partecipato all’ultima edizione di SPS IPC Drives Italia a Parma, dove ha presentato le ultime soluzioni di automazione e motion control. Tra queste, la gamma di azionamenti compatti per motori in c.a., i router industriali sviluppati all’insegna dell’efficienza e la soluzione CNC basata su PC per applicazioni a taglio termico, taglio del vetro
e processi di lavorazione del legno.

di Fabrizio Dalle Nogare

Settembre 2016

Si chiama Industrial Automation Business Group la divisione del gruppo Delta - colosso fondato nel 1971 a Taiwan e specializzato nello sviluppo di prodotti per diversi settori industriali: dall’eolico alla microelettronica fino a energy management e gestione della potenza - focalizzata sull’automazione industriale. Con reparto R&S a Taiwan e unità produttive in Cina, rappresenta oggi circa il 10% del fatturato totale di Delta, che nel 2014 ha superato i 7,5 miliardi di dollari, con un andamento in continua crescita.
La sede europea dell’Industrial Automation BG si trova in Olanda, a Eindhoven. Proprio lì, nel 2014, è stata presa l’importante decisione di aprire delle vere e proprie filiali in alcuni paesi, i cui mercati erano in precedenza curati tramite la presenza di distributori. La prima filiale europea è stata inaugurata in Italia.
Perché proprio nel nostro paese? “Perché quello italiano è, dopo la Germania, il secondo mercato più importante d’Europa nell’automazione industriale. Soprattutto, è estremamente flessibile per l’inserimento di nuovi prodotti”, afferma Luca Cavagnari, Country & Sales Manager Industrial Automation BG di Delta Electronics. Responsabile, insomma, per il mercato italiano. “Essere presenti direttamente sul territorio ci aiuta sia a promuovere il brand che a provare ad andare su fette di mercato che una logica distributiva non riesce fino in fondo ad aggredire. Continuiamo, d’altra parte, a collaborare con il nostro distributore storico, che ci affianca nella promozione dei prodotti e delle soluzioni Delta, con l’obiettivo di creare sinergie anche cercando collaborazioni con partner, distributori locali e system integrator, che siano presenti in modo davvero radicato nel territorio e che conoscano in profondità il mercato locale”.

Il bilancio dopo i primi due anni è decisamente soddisfacente
Un’azione di vendita congiunta, insomma, tra la presenza diretta e la collaborazione con i partner, che finora ha dato i suoi frutti, come conferma Cavagnari. “Il bilancio di questi primi due anni è decisamente positivo. Il fatturato è in crescita, così come le vendite dirette. La nostra strategia ci sta pienamente ricompensando degli sforzi profusi”.
Nella strategia italiana di Delta rientra anche la partecipazione alle fiere di settore. In particolare a SPS IPC Drives Italia, che ha visto il gruppo taiwanese protagonista anche nell’ultima edizione, quella del maggio scorso. “Questa è stata la nostra seconda partecipazione, la prima potendo dedicare il giusto tempo e le giuste risorse alla preparazione di un evento così importante”, spiega Cavagnari. “Se l’anno scorso abbiamo avuto comunque dei contatti positivi, quest’anno abbiamo visto che il numero dei visitatori è ulteriormente cresciuto: un bel segnale sia per chi espone che per il mercato”.
Lo stand Delta a Parma proponeva le ultime soluzioni di automazione sviluppate, nell’ottica dello smart manufacturing e alla ricerca di maggiore produttività e risparmio energetico; quest’ultimo, un caposaldo del gruppo taiwanese, come dimostra il claim aziendale “Smarter. Greener. Together”.

Dai nuovi azionamenti compatti ai Cloud Router industriali
I nuovi azionamenti compatti per motori in c.a., serie MH300 e MS300, contribuiscono a ottimizzare lo spazio con una riduzione delle dimensioni fino al 40% rispetto ai loro predecessori e supportano il controllo ad anello aperto/chiuso per i motori IM e PM. Inoltre, si caratterizzano per capacità più elevate grazie al PLC incorporato, ai chopper di frenatura incorporati, all’STO integrata e al supporto di vari protocolli Fieldbus. Facilità di installazione e uso sono altri vantaggi chiave di questi azionamenti per motori.
Delta Electronics ha anche introdotto gli innovativi Cloud Router industriali: la serie 3G DX-2100 e la serie Industrial Ethernet DX-2300. Si tratta di router avanzati che permettono un tunnel sicuro incorporato fra il servizio cloud DIACloud e una serie di dispositivi industriali come PLC, HMI, azionamenti per motori a c.a., servosistemi a c.a., sensori e così via. Sia il DX-2100 che il DX-2300 offrono velocità di trasmissione dati HSPA+ fino a 21,6 Mbps (downlink) e 5,76 Mbps (uplink). Oltre ad avere funzioni avanzate dal punto di vista della sicurezza, i router industriali offrono vantaggi addizionali per l’utente, come la diagnostica dei guasti di rete, l’interblocco di dispositivi e PLC e condizioni di allarme custom con segnalazioni via email.

Una soluzione davvero snella per la parte di motion control
Altro prodotto di grande interesse è la soluzione Delta CNC basata su PC per applicazioni a taglio termico, taglio del vetro e processi di lavorazione del legno. Il sistema integra il Programmable Automation Controller (PAC) basato su PC, serie MH1, caratterizzato dal controllo multiasse a elevata efficienza via EtherCAT per semplificare l’architettura di sistema, ridurre i costi di costruzione del sistema stesso e aumentare l’efficienza operativa per i clienti. L’MH1 offre un’efficienza operativa ottimizzata e può aiutare a costruire una completa soluzione CNC basata su PC quando è allineato con i servoazionamenti e i servomotori in c.a. di Delta.
“Si tratta di una soluzione particolarmente snella per la parte di motion control”, aggiunge Luca Cavagnari. “Inoltre, il progetto principale del prodotto, sviluppato in partnership con Taiwan, è gestito dall’Europa, e in particolare da un product manager italiano”.
Nel prossimo futuro, Delta potrebbe sbarcare anche sul mercato europeo con i suoi robot SCARA per la movimentazione di carichi leggeri, al momento destinati solo al mercato asiatico.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Macchine

Automazione

Strumentazione

Prodotti&News

Imprese & Mercati